domenica 26 luglio 2015

"La donna del mistero 2":i riassunti


PRIMA SETTIMANA
Dopo numerose vicissitudini Giulia e Michele si sono finalmente ritrovati e decidono di sposarsi al più presto, ma non in Argentina.
Giulia propone al fidanzato di celebrare la cerimonia a Roma, nella stessa chiesa dove anni prima lei aveva preso i voti.
Giulia e Michele si imbarcano sulla nave da crociera "Imperatore Augusto", diretta in Italia.
Intanto Fiamma, che si trova in Italia col marito Gabriele, muore dando alla luce una bambina.
Gabriele, disperato, tenta di mettersi in contatto con i genitori della ragazza.
Sulla nave, intanto, scoppia una terribile esplosione e si scatena il panico. Nella confusione, Giulia perde di vista Michele. Il transatlantico affonda e molti passeggeri annegano prima dell'arrivo dei soccorsi.
Michele viene ritrovato in tempo e portato in ospedale; Giulia, invece, viene ritrovata priva di sensi su una spiaggia sperduta da un povero pescatore di nome Simone.
L'uomo accoglie Giulia in casa e si prende cura di lei.
Nel frattempo Gabriele, distrutto per la morte della moglie Fiamma, decide di lasciare l'Italia per tornare in Argentina.
Suor Paolina, fuggita dal manicomio criminale, si nasconde al convento dell'Adorazione...

SECONDA SETTIMANA
Giulia, che grazie alle cura di Simone e dei suoi familiari ha ripreso conoscenza, mostra di essere affetta da una grave forma di amnesia.
Simone decide di ospitare la donna, che chiama con il nome di Aurora, in attesa che qualcuno dei suoi parenti si faccia vivo per venire a prenderla.
Intanto Michele viene dimesso dall'ospedale in cui era stato ricoverato dopo il naufragio. All'uomo viene detto che molto probabilmente Giulia è morta annegata.
Ma Michele è convinto che la donna sia ancora viva e che si trovi in qualche isola sperduta.
Suor Beatrice viene informata della morte di Fiamma e della scomparsa di Giulia: la poverina, che amava le due donne come se fossero sorelle, cerca di rassegnarsi alla loro perdita e attende con ansia il ritorno di Suor Annunziata, nella speranza che l'anziana sorella possa darle un po' di conforto.
Gabriele, invece, non si rassegna alla morte della giovane moglie Fiamma e trascura la sua bambina, quasi la considerasse responsabile dell'accaduto.
La piccola viene quindi affidata alle cure di Lucia.
Gabriele torna in Argentina e comunica ai suoi familiari la tragica notizia della morte di Fiamma.
Carlo, che sta attraversando un periodo di crisi economica, rifiuta un prestito offertogli da Michele e trascura sua moglie Virginia, la quale medita di lasciarlo.
Suor Paolina intanto rapisce Suor Annunziata...

TERZA SETTIMANA
Michele è disperato: le ricerche che ha organizzato per ritrovare la sua amata Giulia non hanno dato alcun esito.
Carlo cerca di convincerlo a farsi una ragione della perdita di Giulia, ma l'uomo non vuole rassegnarsi.
Intanto Giulia, che in seguito al naufragio ha perso la memoria, decide di rimanere a vivere ancora un po' di tempo a casa di Simone.
Nell'umile dimora del pescatore vive anche Nicolino, suo figlioletto, la madre Fausta e il fratello Antonio.
Quest'ultimo mostra un notevole interesse per Giulia e la cosa insospettisce Fausta che cerca di mettere in guardia la sua ospite.
Ma Giulia non dà peso all'avvertimento e decide di non pensare ad Antonio per dedicarsi solo all'educazione di Nicolino, insegnandogli a leggere e a scrivere.
Al convento dell'Adorazione, Suor Beatrice comincia a preoccuparsi per la sparizione di Suor Annunziata, la quale in realtà si trova con Suor Paolina...

Nessun commento:

Posta un commento